fbpx
Shot o shottini: le ricette migliori

Shot o shottini: le ricette migliori

Il mondo dei cocktail è molto ampio, tra le sue tantissime sfumature troviamo anche gli shot o, come li chiamano in molti, gli shottini. Gli shot sono sempre stati molto amati anche nei film; infatti sono molto popolari le scene in cui viene mostrata una festa, o una serata in cui parte il giro di shot tra i protagonisti dei film, basta pensare al film: “Un notte da leoni”, dove iniziano la serata con degli shot di jagermeister.

Origine del nome shot e corretta pronuncia

La prima cosa che vorrei far presente a proposito di questa tipologia di drink è  il nome e la sua pronuncia. Gli shot, come tutti sanno, si bevono in un colpo solo ed è proprio da questa caratteristica che prendono il nome. In inglese “to shot” significa sparare ed è quindi immediata l’associazione legata alla velocità o all’immediatezza del gesto, un’azione veloce, uno sparo, un attimo ed è finito.

In italia viene usato spesso il termine shottino, che è l’italianizzazione della parola shot. Shot e shottino stanno ad indicare quei drink che vengono serviti in bicchieri inferiori o pari ai 90 ml e consumati in un colpo solo.

Ci sono altre 2 versioni di questo nome che sono molto usate in Italia : short e shortino. Questi termini sono completamente errati. Il motivo è molto semplice, gli short drink sono un’altra categoria di cocktail.

Molti degli shottini che conosciamo sono ripresi dalle ricette di alcuni short drink ma, gli shottini, non rientrano nella categoria degli short drink. Probabilmente molti li chiamano in questo modo per la somiglianza tra il termine short e l’aspetto dello shottino che si presenta “corto” rispetti agli altri drink.

Bene, fatta questa piccola precisazione sul nome e sulle origini direi di passare subito alla lista degli shot più amati ed alle loro ricette!

I migliori shot e le loro ricette

Ecco la lista dei migliori shot con le rispettive ricette. Alcuni di questi shottini hanno dei nomi molto particolari, altri invece hanno nomi “a luci rosse”.
Molte ricette devono la loro popolarità proprio a questi nomi equivoci.

Eccoli in ordine alfabetico:

Alabama Slammer

15 ml si sloe gin 
30 ml di liquore di amaretto
30 ml di southern comfort alla pesca
1 dash di succo di limone

B-52

30 ml Kahlua
30 ml di Baileys
30 ml di grand marnier o contreau
Servito a strati ed incendiato

Baby Guinnes

2/3 di patron xo cafe
1/3 di bailys
Servito a strati con il bailys in superficie

Black Russian

45 ml di Vodka

30 ml di Kahlua

Blow Job

30 ml di Kahlua
30 ml di Bailys
Panna montata in cima, si beve senza usare le mani

Blue Kamikaze

30 ml di Vodka
30 ml di Blue curacao
30 ml di succo di limone

Butternut

1/2 Frangelico
1/2 Butterscotch

Buttery nipple

60 ml Dekuyper Buttershots
30 ml di Irish cream
Servire con irish cream in sospensione

Cappuccinotini

30 ml di Vodka double espresso
30 ml di Vodka alla vaniglia
30 ml di liquore al cioccolato

Cherry cordial

2/3 di liquore al cioccolato
1/3 di rum scuro alla ciliegia

Chocolate cake

60 ml di vodka alla vaniglia
15 ml di liquore al cioccolato
15 ml di Frangelico

Cranberry cookie

2/3 di succo di mirtillo
1/3 di liquore all’amaretto

Flamin’ beaver

1/2 di whiskey
1/2 di sidro

Four Horseman

15 ml di whisky
15 ml di bourbon
15 ml di scotch whisky
15 ml di tequila

Irish Flag

30 ml di crema di menta
30 ml irish cream
30 ml di liquore all’arancia (contreau)
Servire in strati, partendo con la crema di menta in basso

Kamikaze

60 ml di vodka
15 ml di liquore all’arancia (contreau)
1 dash di succo di limone

Melon ball

7,5 ml di liquore al melone (midori)
7,5 ml di succo di ananas
15 ml di vodka

Nutty irishman

1/2 di Frangelico
1/2 di irish cream

Oatmeal cookie

15 ml di Baileys
15 ml di liquore al caramello
15 ml di goldschlager

Oil spill

1/4 di Jagermeister
3/4 di Goldschlager
Servire in strati con lo jagermeister in suoerficie

Orgasm

30 ml di Baileys
30 ml di liquore all’amaretto
30 ml di liquore al caffè

Peach tart

60 ml di grappa di pera
15 ml di succo di limone

Peanut butter e Jelly

30 ml di frangelico
30 ml di liquore di lampone
15 ml di liquore di caramello

Pineapple Upside-down cake

30 ml di vodka alla vaniglia
30 ml di succo di ananas
7,5 ml di granatina

Red-headed slut

30 ml di succo di mirtilli
15 ml di liquore alla pesca
22 ml di jagermeister

Russian quaalude

30 ml di Galliano
30 ml di Green chartreuse
30 ml di Vodka

Shamrocked

60 ml di liquore al melone (midori)
15 ml di whisky irlandese
15 ml di Irish cream

Snake Bite

60 ml di whisky
15 ml di sciroppo di rose

Washington apple

30 ml di whisky canadese
30 ml di grappa alla mela verde
30 ml di succo di mirtillo

Woo woo

15 ml di liquore alla pesca
15 ml di vodka
30 ml di succo di lampone

Queste erano le ricette di shot drink più apprezzate nel mondo, la lista in realtà sarebbe infinita, per di più gli shot lasciano molto spazio alla fantasia e sicuramente alcuni bravi barman ne hanno messi a punto di squisiti. 

Se conosci altri ottimi shot, sarò felice di leggerli nei commenti di questo articolo così da arricchire la lista con gli shottini che avete assaggiato in giro! 

Se ti è piaciuto l’articolo puoi condividerlo con i tuoi amici consigliando un ottimo shot ed aiutando cocktailitalia.it a farsi conoscere. 

Grazie
Francesco

Lascia un commento