Planter’s punch cocktail

Planter’s punch cocktail

Curiosità: La storia del planter’s punch cocktail la si intuisce già dagli ingredienti. Infatti questo cocktail nasce a cuba intorno agli anni 20, ecco perché i due componenti alcolici sono due tipi di rum. Altre fonti dicono sia nato in Jamaica nel 1879 per l’inaugurazione delle distillerie Myer’s rum. In ogni caso, si parla di due isole in cui il rum non può mancare.

Ingredienti:
– 9 cl di Rum chiaro
– 4,5 cl di Succo di limone
– 1,5 cl di Sciroppo di granatina
– 5 cl di Soda water
– uno spruzzo di rum scuro

Preparazione: Per amalgamare meglio il planter’s punch, si versano nello shaker tutti gli ingredienti tranne la soda. Dopo di che si versa in un tubler highball con dentro del ghiaccio e si completa con la soda. Decorare con una fettina di limone e una di arancia.

Utilizzo: Il planter’s punch è un cocktail dissetante, aromatico e leggermente alcolico (13,3°). Viene consigliato come after dinner, rientra nei long drinks

Lascia un commento